Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.336,67
    +27,16 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    12.779,91
    -74,89 (-0,58%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0327
    +0,0026 (+0,25%)
     
  • BTC-EUR

    23.421,31
    +268,91 (+1,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    573,07
    -1,67 (-0,29%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.207,27
    -2,97 (-0,07%)
     

Borse Europa in ribasso su timori recessione, Milano sottoperforma su crisi governo

Il premier Mario Draghi a Schloss Elmau, in Germania

(Reuters) - I mercati europei perdono terreno, con le crescenti scommesse su rialzi più aggressivi dei tassi da parte della Federal Reserve che stanno alimentando i timori di recessione, mentre l'indice principale di Milano crolla del 2% mentre il governo del Paese rischia il collasso.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,8% con perdite ampiamente generalizzate. Ieri, l'indice ha perso l'1%, quando l'inflazione statunitense ha toccato il massimo di quasi 41 anni, alimentando le scommesse sul fatto che la Fed possa effettuare un rialzo maggiore rispetto ai 75 punti base che i mercati hanno previsto per questo mese.

Il settore energetico, le banche e i minerari sono tra i peggiori dello STOXX 600, mentre i settori difensivi come l'healthcare, le telecomunicazioni e il settore immobiliare perdono tra l'1% e il 2,3%.

Nel frattempo, l'euro che scambia sulla parità con il dollaro è visto come un problema maggiore per l'inflazione della zona euro.

Tra i singoli titoli, alcuni produttori del settore lusso sono in rialzo dopo che la casa di moda tedesca Hugo Boss ha migliorato le prospettive per il 2022 guadagnando il 3,7%.

Bene anche i produttori di chip, dopo che la taiwanese Tsmc ha previsto una crescita dei ricavi che potrebbe essere la più alta in dieci trimestri.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli