Italia markets close in 57 minutes
  • FTSE MIB

    24.509,03
    -209,78 (-0,85%)
     
  • Dow Jones

    34.163,84
    -183,19 (-0,53%)
     
  • Nasdaq

    11.146,94
    -79,42 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,79
    -0,49 (-0,64%)
     
  • BTC-EUR

    15.515,88
    -486,40 (-3,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    378,03
    -2,26 (-0,59%)
     
  • Oro

    1.747,90
    -6,10 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,0419
    +0,0014 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    3.998,35
    -27,77 (-0,69%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.945,01
    -17,40 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8644
    +0,0049 (+0,56%)
     
  • EUR/CHF

    0,9833
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3986
    +0,0080 (+0,58%)
     

Borse Europa in ribasso su timori aumento casi Covid-19 in Cina

Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee perdono terreno, con i settori sensibili dal punto di vista economico, come quello minerario e industriale, in testa alle perdite per i timori relativi agli effetti dell'aumento dei casi di Covid-19 in Cina.

Intorno alle 11,40 lo STOXX 600 perde lo 0,13% dopo aver registrato venerdì scorso il quinto guadagno settimanale consecutivo.

I titoli asiatici hanno chiuso in forte ribasso oggi, con gli investitori preoccupati per le ricadute economiche delle nuove restrizioni anti-Covid in Cina, mentre il distretto più popoloso di Pechino ha esortato i residenti a rimanere a casa, visto l'aumento dei casi di Covid-19.

I settori minerario, viaggi e tempo libero e beni e servizi industriali perdono tra lo 0,46% e l'1,17%, guidando le perdite tra i titoli europei.

I settori difensivi come la sanità e le utility, in genere preferiti nei periodi di incertezza economica, sono in rialzo e contribuiscono a limitare le perdite del mercato più ampio.

Tra i singoli titoli, Julius Baer guadagna lo 0,88%, dopo aver dichiarato di essere sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi di redditività per il 2022, nonostante le "difficili condizioni di mercato" che hanno ridotto una grossa fetta degli asset in gestione della società.

Hellofresh perde lo 0,9% dopo un avvio positivo, mentre Goldman Sachs ha iniziato a coprire il titolo del produttore tedesco di kit per la preparazione di pasti con rating "buy", citando la comprovata redditività e il potenziale di generazione di cassa.

Nel Regno Unito, Virgin Money registra un'impennata dell'12,77% dopo che l'istituto di credito ha riportato un aumento degli utili e dei pagamenti agli investitori per l'intero anno.

Vallourec crolla dell'8,31% anche se il produttore francese di tubature in acciaio ha registrato un aumento del 55% dell'utile trimestrale 'core'.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Stefano Bernabei)