Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.941,79
    -344,85 (-1,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Borse Europa scivolano su risultati contrastanti, timori rallentamento economia

Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee aprono in ribasso a seguito di una serie di risultati contrastanti da parte delle aziende, mentre i dati poco incoraggianti sull'attività economica hanno alimentato i timori di un rallentamento dell'economia.

Intorno alle 11,10 l'indice STOXX 600 scivola lievemente dello 0,03%.

Nella seduta precedente l'indice paneuropeo aveva perso terreno a causa dei timori di un rallentamento dell'economia dopo la debolezza dei dati sulle imprese a livello globale e delle preoccupazioni che la visita della presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, a Taiwan possa far aumentare le tensioni tra Pechino e Washington.

I dati di oggi hanno mostrato che l'attività delle imprese nella zona euro si è leggermente contratta a luglio per la prima volta dall'inizio dell'anno scorso, poiché i consumatori hanno ridotto le spese a causa della crisi del costo della vita.

I titoli del settore sanitario, come la britannica Astrazeneca e la danese Novo Nordisk, pesano sull'indice di riferimento europeo.

Commerzbank guadagna lo 0,77% dopo aver riportato un utile netto del secondo trimestre superiore alle attese. Tuttavia, i guadagni sono stati limitati dal fatto che, in una call con gli analisti, l'amministratore delegato della banca tedesca ha sollevato preoccupazioni sulla fornitura di gas naturale e sull'andamento del prodotto interno lordo.

Le banche tedesche si trovano al centro di uno sconvolgimento geopolitico poiché il paese è particolarmente dipendente dall'energia russa e la sua economia sarà duramente colpita da eventuali carenze di forniture.

La casa automobilistica di lusso Bmw cala del 5,6% dopo aver avvertito su un secondo semestre molto volatile.

Infineon, il principale fornitore di microchip per l'industria automobilistica, sale dello 2,3% dopo aver alzato le prospettive per l'intero anno e aver registrato un aumento del 33% su base annua dei ricavi trimestrali.

Anche molti dei suoi concorrenti globali nel settore dei semiconduttori sono rimbalzati dopo le perdite di ieri, mentre l'attenzione dei mercati era rivolta alla visita di Pelosi a Taiwan, un importante produttore di chip.

Societe Generale è in rialzo del 4% grazie alla vivace attività di retail e investment banking che ha permesso alla banca francese di registrare una perdita inferiore alle attese nel secondo trimestre. [L6N2ZF04Q]

Il garante della concorrenza britannico ha reso noto di aver autorizzato in via provvisoria l'acquisto da parte di Nortonlifelock della rivale Avast per 8,6 miliardi di dollari. Le azioni di Avast, quotate a Londra, balzano del 42,6%.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli