Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,18 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,54 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,95
    +0,65 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    36.227,68
    +734,29 (+2,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.067,20
    -35,86 (-3,25%)
     
  • Oro

    1.750,60
    +0,80 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.192,16
    -318,82 (-1,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8572
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0833
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4827
    -0,0028 (-0,19%)
     

Borse Europa verso settimo mese consecutivo al rialzo

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Parigi

(Reuters) - Le borse europee avanzano leggermente, sulla strada per il settimo mese di guadagni consecutivo, con le speranze di un maggiore supporto all'economia che hanno compensato i rischi per la ripresa connessi alla variante Delta.

Alle 11,15 l'indice STOXX 600 guadagna lo 0,17%, con i titoli asiatici che hanno invertito la rotta dopo le perdite iniziali, grazie ai segnali di rallentamento dell'economia cinese che hanno generato speranze di nuovi stimoli.

Il tedesco Dax, pesantemente legato ai titoli commerciali, ha sovraperformato gli altri indici della regione con un rialzo dello 0,61%, mentre il britannico FTSE 100 cede lo 0,09% dopo il lungo weekend con la sterlina che sale.

Lo STOXX 600 è impostato a chiudere agosto in rialzo di oltre il 2,6% in quella che potrebbe essere la più lunga striscia mensile vincente dell'indice paneuropeo dal 2013.

I risultati societari solidi e il tasso di vaccinazione relativamente alto hanno sostenuto le speranze di ripresa economica dell'Europa, mentre i commenti della Federal Reserve la scorsa settimana hanno confermato che gli Usa non hanno alcuna fretta di stringere i cordoni alla propria politica monetaria.

Nel frattempo i dati economici hanno mostrato un calo superiore alle attese della disoccupazione in Germania ad agosto.

Gli analisti si aspettano che i titoli europei restino intorno agli attuali livelli record fino alla fine del 2021, supportati da risultati stellari. I guadagni saranno comunque limitati dai timori di un politica monetaria più restrittiva da parte degli Usa, dalle elezioni tedesche e dal giro di vite operato in vari settori dalle autorità cinesi.

Tra i titoli, l'olandese PROSUS NV guadagna il 4,35% dopo aver annunciato di voler acquistare la piattaforma di pagamenti indiana BillDesk per 4,7 miliardi di dollari.

In calo invece le compagnie aeree, con EASYJET, IAG, RYANAIR and LUFTHANSA che perdono tutte tra l'1,2% e il 3,2% dopo che i governi dell'Unione europea hanno concordato la rimozione degli Stati Uniti dalla lista di destinazioni sicure per i cittadini Ue.

I titoli bancari , sensibili alle variazioni dle tasso di interesse, sono stati tra i peggiori.

I dati preliminari pubblicati oggi alle 11,00 hanno mostrato una crescita dei prezzi del 3,0% su base annua ad agosto dal 2,2% rilevato a luglio, oltre le attese del 2,7% e ben oltre il target della Bce del 2%.

(Tradotto a Danzica da Luca Fratangelo, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli