Italia markets open in 8 hours 32 minutes

Borse europee aprono in caduta libera, attesa per il paracadute della Bce

Valeria Panigada

Le Borse europee aprono la seduta odierna in caduta libera, dopo che l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha definito il coronavirus una pandemia e il presidente americano Donald Trump ha annunciato ulteriori misure di emergenza da adottare per fronteggiare l'emergenza. In avvio l'indice Eurostoxx 50 cede 6 punti percentuali. A Francoforte il Dax lascia sul parterre il 5,37%, a Parigi il Cac40 va giù del 5,11% mentre a Londra l'indice Ftse 100 cede il 2,6%. Nel suo discorso Trump ha detto che tutti i viaggi dall'Europa verso gli Stati Uniti saranno sospesi per 30 giorni, a partire dalla giornata di domani, venerdì 13 marzo. Le restrizioni non si applicheranno per il Regno Unito. Gli investitori scontano anche la fine del mercato toro a Wall Street con il Dow Jones che, dopo 11 anni, ha dovuto cedere il passo al mercato orso. E il panico per effetto dell'emergenza coronavirus si è trasferito sui listini asiatici. Questa mattina l'indice Nikkei di Tokyo ha terminato la sessione con un tonfo del 4,4%. Oggi l'attenzione sarà rivolta a Francoforte dove si riunirà il consiglio della Bce che potrebbe annunciare misure per contenere gli effetti sull'economia dell'emergenza coronavirus.