Le borse europee aprono in netto calo dopo l'Eurogruppo

Le principali borse europee hanno aperto oggi in netto calo. A pesare è l'incertezza relativa la situazione della Grecia. L'Eurogruppo ha accordato ad Atene due anni anni in più per raggiungere i suoi obiettivi di riduzione del deficit ma rinviato la decisione sulla prossima tranche di aiuti. L'euro è sceso questa mattina rispetto al dollaro ai minimi da due mesi. Tra i bancari Société Générale perde l'1,5%, UniCredit  lo 0,4% e Banco Santander lo 0,7%. Vodafone scende del 3,4%. Il colosso della telefonia mobile ha chiuso il primo semestre in rosso e tagliato le previsioni sul suo cash flow per l'intero esercizio. E.ON perde il 7,8%. Il gigante tedesco delle utilities ha annunciato che non potrà raggiungere gli obiettivi per il 2013.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 17.086,85 -0,07% 2 dic 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.015,13 -0,52% 2 dic 17:50 CET
Ftse 100 6.730,72 -0,33% 2 dic 17:35 CET
Dax 10.513,35 -0,20% 2 dic 17:45 CET
Dow Jones 19.170,42 -0,11% 2 dic 22:54 CET
Nikkei 225 18.426,08 -0,47% 2 dic 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati