Italia Markets close in 3 hrs 3 mins
  • FTSE MIB

    19.489,05
    +114,84 (+0,59%)
     
  • Dow Jones

    28.195,42
    -410,89 (-1,44%)
     
  • Nasdaq

    11.478,88
    -192,67 (-1,65%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    40,88
    +0,05 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    10.020,29
    +624,81 (+6,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    238,71
    +5,04 (+2,16%)
     
  • Oro

    1.905,20
    -6,50 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,1813
    +0,0040 (+0,3426%)
     
  • S&P 500

    3.426,92
    -56,89 (-1,63%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.237,39
    -5,12 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,9144
    +0,0054 (+0,60%)
     
  • EUR/CHF

    1,0722
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5580
    +0,0063 (+0,41%)
     

Borse europee aprono in territorio negativo, pesano dubbi ripresa e sell-off sui titoli tech Usa

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Partenza in deciso ribasso per le Borse europee, in scia a un nuovo sell-off sui titoli tecnologici a Wall Street. Nei primi minuti di contrattazione, l'indice Eurostoxx 50 cede l'1,11%. A Francoforte il Dax perde lo 0,92%, a Parigi il Cac40 segna una flessione dell'1,12% e a Londra l'indice Ftse100 arretra dello 0,98%. Sui mercati pesano anche i rinnovati timori per la crescita economica in scia all'introduzione di alcune restrizioni introdotte in alcuni paesi europei, come Francia e Gran Bretagna, per cercare di arginare i contagi. Oltre alla paura per la pandemia sale il timore che il Congresso Usa non riesca a sfornare un nuovo piano di stimoli fiscali prima delle elezioni presidenziali Usa di novembre. La necessità di nuove misure di sostegno è stata ribadita dal numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell. La seduta sarà movimentata da alcuni dati, tra cui spicca l'indice Ifo in arrivo dalla Germania. Tra gli appuntamenti, si segnala la riunione straordinaria del Consiglio europeo, oltre che la riunione della banca centrale della Svizzera e della Norvegia, che dovrebbero in entrambi i casi confermare i tassi di interesse all'attuale livello, mentre la Bce pubblicherà il bollettino economico.