Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.317,46
    -116,00 (-0,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Borse europee attese caute: i temi da seguire oggi

·1 minuto per la lettura

Potrebbe prevalere la cautela in avvio di contrattazioni in Europa, nonostante i nuovi record toccati a Wall Street. Sui mercati il sentiment globale che sembra al momento prevalere appare prudente, come testimoniano le deboli performance dei listini asiatici alle prese con i timori per le varianti e con il nuovo giro di vite della Cina contro le società dell'hi-tech quotate anche a Wall Street, come Alibaba, e Didi Gli investitori guardano anche ai messaggi arrivati dalle minute del Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve, relative all'ultimo meeting del 15-16 giugno. Alcuni funzionari della banca centrale Usa hanno rilevato che le condizioni per avviare un tapering del Quantitative easing sono state "in qualche modo centrate prima di quanto anticipato". Molti analisti ritengono però che il tono dei verbali della Fed non sia eccessivamente hawkish, in quanto "molti esponenti hanno detto di ritenere che l'economia sia ancora lontana dal raggiungere l'obiettivo di massima occupazione". Lato macro, l'agenda odierna vede in primo piano il consueto aggiornamento settimanale sulle nuove richieste di sussidi alla disoccupazione. Sempre per gli Usa in evidenza il dato sul credito al consumo e le scorte settimanali di greggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli