Borse europee: chiudono in calo tranne Londra

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA27,08-0,37
BNP.MI54,90+0,50
GLE.PA42,10+0,12
DBK.DE25,60+0,02
^FTSE6.083,31+24,77

(AGI (Taiwan OTC: 6507.TWO - notizie) ) - Roma, 6 feb. - Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) borse europee chiudono negative a eccezione di Londra, dove l'indice Ftse 100 (FTSE: ^FTSE - notizie) avanza dello 0,18% a 6.293,94 punti. Numerosi i fattori dietro le vendite, dalle incertezze politiche in Italia e Spagna allo scontro sul tasso di cambio dell'euro tra Francia e Germania, fino all'andamento fiacco di Wall Street. Secondo alcuni osservatori, pesa inoltre il timore che il caso Mps sia tutt'altro che isolato e che altre banche potrebbero avere piu' di uno scheletro nell'armadio legato a operazioni disinvolte con i derivati. Cio' spiegherebbe in parte perche' i ribassi siano cosi' concentrati sui titoli finanziari. Maglia nera a Parigi, dove il Cac 40 (Parigi: ^FCHI - notizie) cede l'1,4% a 3.642,90 punti. Peggiori del listino SocGen (Parigi: FR0000130809 - notizie) (-3,45%), Credit Agricole a (-4,07%) e Bnp Paribas (Milano: BNP.MI - notizie) a (-2,30%). Il Dax di Francoforte arretra invece dell'1,09% a 7.581,18 punti, con Commerzbank (Xetra: 803200 - notizie) a -1,52% e Deutsche Bank (Xetra: 514000 - notizie) a -1,13%. In controtendenza Lufthansa (Xetra: 823212 - notizie) , che guadagna quasi il 3%. Bancari deboli anche a Madrid, dove l'Ibex scende dello 0,46% a 8.056,2 punti. L'Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) di Milano perde lo 0,65% a 16.602,85 punti. Sempre in forte rialzo Atene, in progresso del 2,49% sulla scia dei dati sul deficit, rivelatisi in linea con gli obiettivi. (AGI) .

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito