Le borse europee chiudono in calo, Madrid controtendenza

Quasi tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,5%, il CAC40 a Parigi lo 0,2%, il FTSE MIB a Milano lo 0,4% e il SMI a Zurigo lo 0,3%. L'IBEX 35 a Madrid ha guadagnato lo 0,3%. L' EuroStoxx 50 , l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro , è sceso dello 0,3%.
La Camera americana ha cancellato l'atteso voto sul piano B del suo presidente, il repubblicano John Boehner. Quest'ultimo ha ammesso che la sua proposta non avrebbe avuto abbastanza voti per essere approvata. I mercati finanziari temono ora che gli USA non potranno evitare il "fiscal cliff".
I bancari hanno guidato la lista dei ribassi. Barclays ha perso l'1,4%, Commerzbank il 3,4%, Crédit Agricole il 2,5%, UniCredit  il 2,1% e UBS il 3%.
Aéroports de Paris
ha perso il 5,4%. La società che gestisce gli aeroporti della capitale francese ha tagliato le sue previsioni sugli utili e sul traffico.
ArcelorMittal ha perso il 2,5%. Il leader mondiale della siderurgia ha annunciato una svalutazione di  $4,3 miliardi sulle sue attività europee.
Il settore dell'auto ha sovraperformato l'intero mercato. BMW ha guadagnato lo 0,7%, Daimler lo 0,7% e Michelin lo 0,9%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito