Borse europee: Chiusura in rialzo, EuroStoxx 50 +1,3%

Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,6%, il CAC40 a Parigi l'1,4%, l'IBEX 35 a Madrid il 2%, il FTSE MIB a Milano l'1,4%, lo SMI a Zurigo lo 0,8% e il DAX a Francoforte lo 0,8%. L' EuroStoxx 50 , l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro , è salito dell'1,3%.
Il Consiglio europeo ha finalmente raggiunto un’intesa sul bilancio 2014-2020. Le borse del Vecchio Continente hanno beneficiato inoltre dei positivi dati di bilancio pubblicati in Cina e negli USA.
Tra i bancari Barclays ha guadagnato il 2,1%, Commerzbank il 2,1%, BNP Paribas il 2,4%, Intesa Sanpaolo il 2,3% e B BVA il 4,5%.
Alcatel-Lucent
ha guadagnato il 2,5%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo da "Underweight" ad "Overweight".
Vodafone
ha guadagnato l'1,2%. BofA Merrill Lynch ha alzato il suo rating sul titolo da "Neutral" a "Buy".
BMW ha guadagnato il 2,5%. Le vendite del costruttore di automobili hanno raggiunto a gennaio un livello record.
Telecom Italia ha perso l'1,3%. L'operatore telefonico ha pubblicato dei risultati di bilancio inferiori alle attese degli analisti e annunciato un taglio del 50% del monte dividendi.
Tra i minerari Anglo American ha guadagnato l'1,8%, Eurasian Natural Resources l'1,8% e Kazakhmys lo 0,8%. Le importazioni di rame da parte della Cina sono aumentate a gennaio, rispetto a dicembre, del 3%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito