Borse europee, chiusure in ordine sparso

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
^GDAXI9.409,71+91,89

Mercati azionari europei in ordine sparso nella seduta appena conclusasi. Gli investitori hanno penalizzato soprattutto l'Italia per le incertezze sul futuro dopo che il Pdl ha ribadito che l'esperienza Monti è terminata ma assicurando un finale ordinato con l'approvazione della Legge di stabilità. Il Ftse Mib ha perso quasi lo 0,9%. Penalizzata anche Madrid che non può rimanere indifferente al peggioramento del quadro italiano. L'Ibex ha perso lo 0,79%. Meno marcato il calo del Dax (Xetra: ^GDAXI - notizie) che ha perso lo 0,34% a 7.508,85 punti principalmente per la revisione al ribasso delle stime di crescita 2012-2013 operate da Bundesbank. Infine seduta piatta con una chiusura in rialzo dello 0,11% per Parigi, non interessata da notizie di particolare importanza. Il Cac40 si è attestato a 3.605,61 punti.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito