Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    34.024,44
    +389,83 (+1,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Borse europee deboli dopo i recenti rialzi, tranne Londra che recupera i giorni persi

·1 minuto per la lettura

Le Borse europee si muovono sotto la parità ad eccezione di Londra, in rialzo dopo essere stata chiusa nei giorni scorsi. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Eurostoxx 50 scivola dello 0,22%. A Francoforte il Dax cede lo 0,20%, a Parigi il Cac40 è poco mosso con un -0,06% dopo aver segnato ieri un nuovo massimo storico, mentre a Londra l'indice Ftse100 avanza dello 0,85% per recuperare il tempo perso. La performance mista di Wall Street e i ribassi delle piazze asiatiche (Tokyo -0,56%) spingono gli investitori a prendersi una pausa dai recenti guadagni. La tendenza degli ultimi giorni è stata favorevole all'azionario grazie al cauto ottimismo sull'impatto economico dell'aumento dei casi di Covid-19 in tutto il mondo. La diffusione del virus però rimane tra i principali temi da seguire per gli investitori. Pochi gli spunti macro previsti oggi con la sola pubblicazione nel pomeriggio del dato sulla bilancia commerciale Usa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli