Italia Markets open in 5 hrs 30 mins

Borse europee deboli e in ordine sparso, Milano -0,03%

Voz

Roma, 7 feb. (askanews) - Scambi mattutini deboli e in ordine sperso sulle Borse europee, sulla scia delle rinnovate esitazioni sui mercati asiatici mentre proseguono le preoccupazioni per la diffusione del coronavirus dalla Cina. A metà mattina a Milano l'idice Ftse-Mib si attesta al meno 0,03%, con rialzi su Mediobanca (+2,57%), Banco Bpm (+1,32%), Atlantia (+1,09%) e Azimut Holding (+1,01%). All'opposto i cali più netti toccano Fca (-2,51%), A2a (-2%), Exor (-1,37%) e Moncler (-1,24%).

Francoforte si attesta al meno 0,35%, Londra la meno 0,26% mentre Parigi segna un più 0,05%. Alla borsa di Zurigo (-0,26%) Credit Suisse segna un meno 3,6 per cento dopo l'annuncio delle dimissioni dell'amministratore delegato Tidjane Thiam, sulla scia di uno scandalo esploso nei mesi scorsi su casi di pedinamenti di ex manager. Nel frattempo l'euro continua a calare a 1,0963 dollari.