Borse europee deboli a metà seduta, eccetto Milano

Quasi tutte le principali borse europee registrano a metà seduta delle moderate perdite. Al momento sale solo Milano. A pesare sono soprattutto alcune notizie negative arrivate dal fronte societario. Deutsche Bank scende del 2,1%. Secondo quanto riporta il "Boersen-Zeitung" la BaFin , l'organo che vigila sul settore finanziario tedesco, avrebbe chiesto all'istituto di credito di simulare una separazione tra le attività di banca commerciale e quelle di investment banking. Vivendi scende del 2,5%. Il CEO della divisione SFR si attende che le condizioni di mercato resteranno difficili durante i prossimi mesi. Michelin perde il 2,3%. Il produttore di pneumatici ha comunicato che le vendite hanno registrato lo scorso mese in Europa e nell'America settentrionale un debole andamento. Siemens sale dello 0,8%. Secondo il quotidiano finanziario "Handelsblatt" il conglomerato tedesco avrebbe registrato lo scorso trimestre una performance migliore del previsto. EADS guadagna l'1,4%. Il CEO Tom Enders ha dichiarato che i risultati del 2012 sono stati migliori delle attese del gruppo. Roche perde lo 0,8%. Exane BNP Paribas ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo svizzero da "Outperform" a "Neutral".

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 17.086,85 -0,07% 2 dic 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.015,13 -0,52% 2 dic 17:50 CET
Ftse 100 6.730,72 -0,33% 2 dic 17:35 CET
Dax 10.513,35 -0,20% 2 dic 17:45 CET
Dow Jones 19.170,42 -0,11% 2 dic 22:54 CET
Nikkei 225 18.426,08 -0,47% 2 dic 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati

Vai all'elenco dei principali indici di Borsa »