Borse europee: Gli indici restano al di sotto della parità

Le principali borse europee registrano a metà seduta dei moderati ribassi. Dal fronte macroeconomico sono arrivate delle nuove notizie negative. La produzione industriale è calata ad agosto nella zona euro del 2,5%. Si è trattato del più forte calo dal gennaio del 2009. La recessione della Grecia si è inoltre inasprita ulteriormente nel terzo trimestre. Le vendite colpiscono soprattutto i bancari. Banca MPS perde a Milano il 5,5%. La banca senese ha annunciato oggi di aver chiuso il terzo trimestre in rosso di €47,4 milioni. Dopo il crollo di ieri E.ON perde un ulteriore 1,9%. Il titolo è stato declassato oggi da alcune importanti banche d'affari. Mediaset perde il 4,7%. Il gruppo televisivo ha annunciato dei deboli risultati per il terzo trimestre. EdF perde il 2,7%. Il gruppo francese ha tagliato le sue previsioni sulla produzione di eneria nucleare durante il 2012. Vivendi sale del 4,3%. Il conglomerato ha rivisto al rialzo le sue previsioni sull'utile netto adjusted per l'intero esercizio. Infineon sale del 4,4%. Il produttore di semiconduttori ha annunciato una trimestrale migliore delle stime degli analisti.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 17.086,85 -0,07% 2 dic 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.015,13 -0,52% 2 dic 17:50 CET
Ftse 100 6.730,72 -0,33% 2 dic 17:35 CET
Dax 10.513,35 -0,20% 2 dic 17:45 CET
Dow Jones 19.170,42 -0,11% 2 dic 22:54 CET
Nikkei 225 18.426,08 -0,47% 2 dic 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati