Borse europee in flessione. Deboli i futures Usa

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
UCG.MI6,510,15
ENEL.MI4,090,05
FTSEMIB.MI21.675,75-259,59
BP.MI14,800,75
^FCHI4.451,08-33,13

Arrivate al giro di boa le Borse europee si confermano tutte in territorio negativo, sneza mostrare particolari segnali di ripresa. Pur avendo recuperato qualche posizione dai minimi, gli indici del Vecchio Continente proseguono tutti in ribasso in attesa di uove indicazioni dai listini d’oltreoceano. Ad arretrare più degli altri è il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) che cala dello 0,64%, seguito dal Dax30 e dal Ftse100 che scendono rispettivamente dello 0,45% e dello 0,37%. Segno meno anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha cercato dapprima di spingersi in avanti, salvo poi indietreggiare e scivolare al di sotto della parità, presentandosi ora appena sopra i 16.900, con un calo dello 0,26%. Tra le blue chis in controtendenza troviamo i titoli del settore bancario che beneficano di regole meno stringenti da Basilea. A correre più degli altri è Monte Paschi che mette a segno un rally di oltre il 6,5%, seguito da Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) e da Banco Popolare (Milano: BP.MI - notizie) che si apprezzano del 3,91% e del 2,63%. Bene Intesa Sanpaolo che cresce dell‘1,95%, mentre Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) avanza dell‘1,14%, lasciando più indietro Banca Popolare dell’Emilia Romagna e Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) che si apprezzano dello 0,72% e dello 0,48%. Tra le blue chips in positivo troviamo anche STM che sale dell‘1,34%, mentre Fiat Auto (Milano: F.MI - notizie) ed Exor crescono entrambi dello 0,35%. In flessione le utilities che occupano le ultime posizioni nel paniere del Ftse Mib con Snam (Milano: SRG.MI - notizie) in rosso di quasi due punti, seguito da Terna (Milano: TRN.MI - notizie) che scende dell‘1,76%, mentre Enel Green Power ed Enel (Milano: ENEL.MI - notizie) perdono l‘1,31% e l‘1,6%.

Deboli le indicazioni che arrivano intanto dall’opposta sponda dell’Atlantico dove si dovrebbe assistere quest’oggi ad una partenza in lieve ribasso, visto che il contratto sull’S&P500 e quello sul Nasdaq100 arretrano entrambi dello 0,07%.

, Per la seduta odierna non sono previsti aggiornamenti macro di rilievo in America.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.410,31 0,93% 07:52 CEST

Ultime notizie dai mercati