Italia markets closed

Borse europee partono in deciso rialzo, focus su ultimi sviluppi tra Usa e Cina

simone borghi

Le principali Borse europee hanno aperto gli scambi in territorio positivo, interrompendo così la debolezza delle ultime sedute. A Parigi il Cac40 sale dell’1,8%, a Londra il Ftse100 segna un +1,7% e a Madrid l’Ibex 35 un +2,4%. Chiusa Francoforte per festività.

Nella prima seduta di giugno, il mercato non sembra quindi aver risentito eccessivamente delle crescenti tensioni tra Washington e Pechino, dopo che l’amministrazione Usa ha revocato a Hong Kong lo statuto speciale in seguito alla nuova legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino che limita l’autonomia dell’ex colonia britannica. Nella sua conferenza stampa di venerdì, però, Trump non ha specificato nessuna misura che andrà a colpire direttamente la Cina, non ritirando inoltre l’accordo di Fase 1 sui dazi raggiunto negli scorsi mesi.

Sul fronte macro, l’indice Pmi manifatturiero Caixin China è salito a 50,7 a maggio da 49,4 di aprile, battendo il consenso del mercato a 49,6 e tornando sopra la soglia di 50 che separa espansione da recessione.

L’agenda di oggi prevede inoltre la lettura finale del Pmi manifatturiero di maggio di Italia, Francia, Germania, Eurozona, Gran Bretagna e Stati Uniti, oltre all’Ism manifatturiero Usa.