Italia markets close in 2 hours 57 minutes
  • FTSE MIB

    23.118,59
    +20,44 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,20
    -0,02 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    42.128,57
    +19,18 (+0,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.028,52
    +33,86 (+3,40%)
     
  • Oro

    1.782,10
    -15,80 (-0,88%)
     
  • EUR/USD

    1,2229
    +0,0061 (+0,50%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.702,34
    -3,65 (-0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8645
    +0,0045 (+0,53%)
     
  • EUR/CHF

    1,1083
    +0,0055 (+0,49%)
     
  • EUR/CAD

    1,5255
    +0,0030 (+0,19%)
     

Borse europee poco mosse, prevale cautela tra pandemia, dubbi piano stimoli Usa e crisi politica in Italia

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Le Borse europee aprono poco sopra la parità. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Eurostoxx 50 sale dello 02%. A Francoforte il Dax guadagna lo 0,3%, a Parigi il Cac40 è piatto con un +0,05% e a Londra l'indice Ftse100 segna un +0,06%. Sui mercati prevale la cautela, di fronte alla persistenza del rischio salute a cui si aggiungono dubbi sulla dimensione del piano di stimolo anti-Covid 19 degli Stati Uniti. Alcuni senatori repubblicani infatti stimano che il pacchetto che l'amministrazione di Joe Biden è sul punto di proporre, pari a 1,9 trilioni di dollari, sia troppo ambizioso ed eccessivo. Attenzione rivolta anche all'Italia, in particolare sugli sviluppi della crisi di governo. Il premier Giuseppe Conte dovrebbe annunciare questa mattina al Consiglio dei ministri l'intenzione di rassegnare le dimissioni per poi salire al Quirinale per comunicare la decisione al Capo dello Stato Sergio Mattarella e lavorare a un nuovo governo con un appoggio più ampio (possibile il rientro di Italia Viva e anche il coinvolgimento di alcuni deputati e senatori di Forza Italia).