Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    34.942,54
    +1.190,62 (+3,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Borse europee poco mosse tra ottimismo ripresa e timori inflazione

·1 minuto per la lettura

Le principali Borse europee hanno avviato questa ultima seduta della settimana appena sopra la parità, in un contesto che rimane diviso tra l'ottimismo per la ripresa e i timori per l'inflazione. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Eurostoxx 50 segna un +0,07%. A Francoforte il Dax è piatto con un +0,02%, a Parigi il Cac40 sale dello 0,11% e a Londra l'indice Ftse100 guadagna lo 0,2%. Il presidente americano Joe Biden ha annunciato ieri la conclusione di un accordo bipartisan al Senato su un piano di otto anni da 1,2 trilioni di dollari per rinnovare le infrastrutture e contribuire a stimolare l'economia degli Stati Uniti, assicurando un importante passo avanti su uno dei suoi principali obiettivi politici. L'avanzata del piano di investimenti nelle infrastrutture alimenta l'ottimismo per la ripresa mondiale e infatti ieri Wall Street ha chiuso su nuovi record per il Nasdaq e l'S&P500. L'inflazione, un'incertezza che tormenta gli investitori da diversi mesi, rimane comunque sullo sfondo e il mercato non mancherà di seguire da vicino i dati su reddito e spesa delle famiglie negli Stati Uniti, che includono l'indice dei prezzi core PCE, il barometro dell'inflazione guardato dalla Fed, in uscita oggi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli