Le borse europee proseguono in ribasso

Le principali borse europee scendono a metà seduta. La Camera americana ha cancellato l'atteso voto sul piano B del suo presidente, il repubblicano John Boehner. Quest'ultimo ha ammesso che la sua proposta non avrebbe avuto abbastanza voti per essere approvata. Tutto è stato rimandato quindi a dopo Natale. I mercati finanziari temono ora che gli USA non potranno evitare il "fiscal cliff". Tra i bancari Commerzbank perde il 3,5%, Crédit Agricole il 2,4% e Intesa Sanpaolo l'1,2%. Aéroports de Paris perde il 5,7%. La società che gestisce gli aeroporti della capitale francese ha tagliato le sue previsioni sugli utili e sul traffico. ArcelorMittal perde il 2,4%. Il leader mondiale della siderurgia ha annunciato una svalutazione di  $4,3 miliardi sulle sue attività europee. Infineon guadagna lo 0,8%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di semiconduttori ad "Overweight".

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 19.296,16 +0,25% 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.285,04 -0,29% 17:50 CET
Ftse 100 7.220,38 -1,46% 17:35 CET
Dax 11.540,00 -0,13% 17:45 CET
Dow Jones 19.842,16 -0,22% 20:16 CET
Nikkei 225 18.813,53 -1,48% 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati