Italia Markets close in 4 hrs 59 mins

Borse europee proseguono i rialzi, apertura positiva. Dax oltre l'1% su rimbalzo produzione

Valeria Panigada

Le Borse europee ampliano i rialzi, aprendo la seduta odierna in territorio positivo sui segnali in arrivo da Stati Uniti e Iran che fanno intendere la mancanza della volontà di innescare un'escalation delle tensioni. In avvio l'indice Eurostoxx 50 sale dello 0,70%. A Francoforte il Dax guadagna l'1,12%, sostenuto anche dal rimbalzo maggiore del previsto della produzione industriale a novembre, a Parigi il Cac40 avanza dello 0,60% e a Londra l'indice Ftse100 segna un +0,40%.

Lo stesso presidente americano Donald Trump ha calmato le acque facendo sapere che "nessun americano è stato ferito nel corso del raid", contrariamente a quanto ha affermato la stampa iraniana, che ha parlato di 80 terroristi americani uccisi, e che il "danno è stato minimo". A suo avviso, Teheran starebbe abbassando inoltre per prima i toni, cosa che lui stesso, sembra, sarebbe disponibile a fare, visto che "Abbiamo missili, non c'è bisogno di usarli" e che "Gli Stati Uniti sono pronti alla pace con qualsiasi paese la cerchi". Nella notte, due razzi Katyusha sono caduti tuttavia nella Green Zone di Baghdad, dove ci sono diverse ambasciate tra quella americana. Nessuna vittima, stando a quanto riportano i media principali.

Mentre l'attenzione degli investitori è rivolta allo scenario internazionale, nel corso della giornata giungeranno alcune indicazioni macro. In particolare, la disoccupazione in Italia ed Eurozona.