Le borse europee salgono a metà seduta, eccetto Milano

Quasi tutte le principali borse europee registrano a metà seduta dei moderati rialzi, al momento scende solo Milano. Il Parlamento greco ha approvato il nuovo piano di austerità. La notizia è stata accolta con sollievo dagli investitori. A sostenere le borse del Vecchio Continente sono inoltre le notizie arrivate dal fronte societario. Siemens sale del 4%. Il conglomerato ha pubblicato una solida trimestrale ed annunciato di voler risparmiare €6 miliardi entro il 2014. Deutsche Telekom sale dello 0,7%. L'operatore telefonico ha generato lo scorso trimestre un Ebitda adjusted superiore alle previsioni degli analisti e confermato il suo dividendo. Société Générale guadagna lo 0,9%. La divisione dell'investment banking della banca francese ha registrato lo scorso trimestre una performance nettamente migliore delle attese del mercato. Swiss Re sale dell'1,6%. Il gigante delle riassicurazioni ha generato lo scorso trimestre un utile netto di $2,18 miliardi. Gli analisti avevano previso $1,35 miliardi. Adidas perde l'1,3%. Il gigante dell'abbigliamento sportivo ha tagliato le previsioni sui ricavi per l'intero esercizio a causa della debole performance della controllata Reebok . Peugeot perde il 4,2%. Citigroup ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo francese da "Neutral" a "Sell".  Tenaris perde il 3%. Il produttore di tubi di acciaio senza saldatura ha annunciato una debole trimestrale.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito