Borse europee sui massimi intraday. Occhio ai dati Usa

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
UBI.MI7,000,53
AMG.DE83,770,13
DIA.MI29,110,01
FTSEMIB.MI21.613,30+78,78
BP.MI15,400,32

Gli acquisti continuano a dominare la scena sulle Borse europee che hanno progressivamente allungato il passo nel corso della mattinata, presentandosi ora sui massimi intraday. Gli investitori sembrano snobbare le deludenti indicazioni relative all’attività manifatturiera non solo in Cina, ma anche in Germania, anto che il Dax30 dopo essere scivolato in territorio negativo ora è sul top intraday con un rialzo dell‘1,28%, tallonato dal Ftse100 che sale dell‘1,11%. ma riesce a fare decisamente meglio il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) che mette a segno un progresso del 2,31%. Molto bene anche Piazza Affari che vede il Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) in area 16.250 punti, con un vantaggio dell‘1,44%. Poche le blue chips in controtendenza e si tratta di Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) che cala dello 0,74%, seguito d Snam (Milano: SRG.MI - notizie) e Diasorin (Milano: DIA.MI - notizie) che scendono dello 0,52% e dello 0,14%, mentre Saipem (Other OTC: SAPMY - notizie) è sulla parità dopo la diffusione dei risultati del primo trimestre di quest’anno. Si conferma in rally STm che sale di oltre il 5% dopo la presentazione dei conti dei primi tre mesi del 2013, seguito da Telecom Italia (Other OTC: TIAJF - notizie) che avanza del 4,07% in attesa di novità sul fronte dell’eventuale integrazione con 3 Italia. Molto bene Fiat Auto (Milano: F.MI - notizie) che guadagna il 3,76% grazie anche alle indicazioni di UBS (Berlino: UBRA.BE - notizie) , mentre tra i bancari si mettono in evidenza Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) e Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) con un rally di oltre il 3%. In ascesa di quasi due punti Banca Popolare dell’Emilia Romagna, mentre Monte Paschi avanza dell‘1,4%, seguito da Ubi Banca (Milano: UBI.MI - notizie) e Intesa Sanpaolo (Milano: ISP.MI - notizie) che salgono dell‘1,3%, lasciando più indietro Banco POpolare (Milano: BP.MI - notizie) che procede in ascesa dello 0,73%. Positive le indicazioni che arrivano intanto dall’opposta sponda dell’Atlantico dove si dovrebbe assistere ad una partenza in salita. Il future sullìS&p500 avanza dello 0,18%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che si apprezza dello 0,4%.

, Sul fronte macro Usa si segnala l’indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene Usa, con riferimento alla seconda settimana di aprile. Per il dato preliminare dell’indice PMI manifatturiero di aprile le stime parlano di una lettura a 54,5 punti, in frazionale calo rispetto ai 54,6 della rilevazione precedente. In agenda anche l’indice Fhfa relativo ai prezzi delle case che a febbraio dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,7% rispetto allo 0,6% di gennaio. Infine, per le vendite di case nuove a marzo la scommessa del mercato è per un dato pari a 419mila unità, rispetto alle 411mila della rilevazione precedente.

Dopo la chiusura dei listini l’attenzione si sposterà sui conti di Amgen (Xetra: 867900 - notizie) e di Broadcom (NasdaqGS: BRCM - notizie) che dovrebbero riportare un utile per azione di 1,84 e di 0,56 dollari, e l’attenzione sarà ancora più alta sulla trimestrale di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) che per non deludere le attese dovrà centrare l’obiettivo di un eps di 10,07 dollari.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati