Borse: Gli indici europei scendono al giro di boa

Le principali borse europee scendono a metà seduta. Madrid e Milano, che perdono circa l'1%, sono le peggiori. La produzione industriale della Germania ha registrato ad ottobre il più forte calo dall'aprile del 2009. Sul mercato pesa inoltre la crisi politica in Italia. Tra i bancari Crédit Agricole perde l'1,5%, Intesa Sanpaolo l'1,1% e BBVA lo 0,8%. Vendite anche sui minerari. Xstrata  perde il 2% e Eurasian Natural Resources . Deutsche Telekom perde il 3,2%. L'operatore telefonico tedesco ha annunciato un taglio del suo dividendo per il 2013 e il 2014. Alcatel-Lucent scende del 3,1%. Il titolo del fornitore di infrastrutture per le telecomunicazioni uscirà dall'indice CAC40. Linde guadagna lo 0,7%. J.P. Morgan ha riavviato la copertura sul titolo del produttore di gas industriali con "Overweight".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito