Italia markets close in 5 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    21.065,23
    -1,32 (-0,01%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,25
    -0,49 (-0,62%)
     
  • BTC-EUR

    19.806,58
    -82,78 (-0,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    437,44
    -7,10 (-1,60%)
     
  • Oro

    1.649,20
    -6,40 (-0,39%)
     
  • EUR/USD

    0,9643
    -0,0045 (-0,46%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.331,44
    -17,16 (-0,51%)
     
  • EUR/GBP

    0,9017
    +0,0084 (+0,94%)
     
  • EUR/CHF

    0,9545
    +0,0036 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,3151
    -0,0018 (-0,14%)
     

Borse: occhi puntati sull'Italia in attesa delle elezioni del 25 settembre

Sarà una settimana calda quella iniziata oggi, dopo il simposio di Jackson Hole terminato sabato. Nell’incontro annuale dei banchieri centrali, il presidente della Fed, Jerome Powell, ha ribadito l'impegno dell’istituto nel frenare l'inflazione a qualunque costo, avvertendo inoltre che si aspetta che la Banca centrale USA continuerà ad aumentare i tassi di interesse, con un andamento che potrebbe causare "qualche sofferenza" all'economia statunitense. Guardando a settembre, il numero uno della Federal Reserve ha lasciato la porta aperta a un aumento del costo del denaro di 75 o 50 punti base.

Per quanto riguarda l’Italia, In vista delle elezioni politiche in agenda il 25 settembre e con l'allarme crisi energetica che rischia di far cadere il Belpaese in recessione, gli hedge fund tornano a scommettere contro il Belpaese. I fondi speculativi hanno creato la più grande scommessa ribassista sui i titoli di stato italiani dalla crisi finanziaria globale, oltre 39 miliardi di euro sulla base dei dati di S&P Global market intelligence.

Secondo le indicazioni del FMI un embargo russo sul gas porterebbe a una contrazione economica di oltre il 5% in Italia e in altri tre Paesi europei, a meno che altri Paesi non condividano le proprie forniture. Inoltre, l’Italia è considerata dagli investitori tra i Paesi più vulnerabili dopo la decisione della BCE di fermare i suoi programmi di stimolo, aumentando i tassi di interesse e interrompendo gli acquisti di obbligazioni che hanno sostenuto il mercato del debito del Paese.

Giornata scarna di dati macro importanti

Giornata scarna di dati macroeconomici di rilievo. Gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati sull’indice manifatturiero della Fed di Dallas (agosto). Segnaliamo inoltre il discorso della vice presidente della Federal Reserve, Lael Brainard.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online