Italia markets close in 7 hours 13 minutes
  • FTSE MIB

    25.578,46
    +215,44 (+0,85%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,02
    -0,93 (-1,26%)
     
  • BTC-EUR

    33.620,32
    -1.758,94 (-4,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    971,79
    +21,89 (+2,30%)
     
  • Oro

    1.811,50
    -5,70 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1888
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.185,30
    +224,27 (+0,86%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.122,29
    +32,99 (+0,81%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0761
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4811
    +0,0010 (+0,07%)
     

Borse in rosso per paura variante Delta, Piazza Affari torna sotto quota 24mila

·2 minuto per la lettura
Borse in rosso per paura variante Delta, Piazza Affari torna sotto quota 24mila
Borse in rosso per paura variante Delta, Piazza Affari torna sotto quota 24mila

Wall Street apre in rosso, pesa l’allarme per la variante Covid. In Europa, Milano guida i ribassi, con il Ftse Mib sui minimi dal 4 maggio. In calo il petrolio, dopo accordo Opec+

Giornata di pesanti ribassi sulle Borse globali. Piazza Affari sprofonda con il Ftse Mib che cede oltre il 3,5%, scendendo così sotto quota 24mila punti, facendo registrare il calo peggiore dal 4 maggio. Wall Street apre in rosso, con il Dow Jones che registra un tonfo di quasi 500 punti.

LA VARIANTE DELTA SPAVENTA I MERCATI

I mercati sono rallentati dai timori che la diffusione della variante Delta possa frenare la ripresa. A rischio soprattutto settori come l’ospitalità e i viaggi che dovrebbero invece trainare la ripresa, beneficiando delle riaperture. Lo Borsa di New York apre in deciso rosso, con il Dow Jones in ribasso di 461,54 punti (-1,33%), lo S&P 500 scende di 50,37 punti (-1,16%), il Nasdaq perde 167,81 punti (-1,16%). Il petrolio Wti al Nymex è in ribasso del 3,68% a 69,17 dollari al barile. Il Bitcoin è in calo del 3,23% a 30.642 dollari.

TIMORI ANCHE PER L’INFLAZIONE

A preoccupare gli investitori, oltre alla pandemia, c’è anche l’inflazione che continua a crescere, nonostante le rassicurazioni delle banche centrali, Fed in particolare. C’è attesa per il discorso del presidente Joe Biden alle 17.30 italiane sull’andamento del mercato del lavoro, che a seguito dell’approvazione dell’American Rescue Plan, ha beneficiato di 600mila nuovi impieghi.

MALE ANCHE IL SETTORE DEL LUSSO

Non si salva neanche il settore del lusso, nonostante la giornata ricca di notizie: dall’acquisizione della quota di maggioranza di Etro da parte di L Catterton Europe, il fondo della famiglia Arnault, fino all’annuncio della prossima quotazione a Wall Street di Zegna, che avverrà entro la fine dell’anno. Moncler arretra del 2,4%, Ferragamo del 2,5% e Cucinelli dell’1,9%. Male anche Telecom (-3,5%), penalizzata dal taglia della guidance.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli