Borse Ue in stand-by. Resta indietro Piazza Affari

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
B8Z.BE1,730,82
BPD.BE4,990,00
^FCHI4.431,81+26,15

Prosegue senza variazioni di rilievo la seduta delle Borse europee che anche quest’oggi mostrano volumi di scambio fiacchi, in vista della riapertura di Wall Street che però lavorerà a mezzo servizio, visto che oggi la seduta si concluderà in anticipo, alle 19 ora italiana.

Le Borse si confermano così in stand-by, in attesa anche della riunione dell’Eurogruppo di lunedì prossimo, in vista della quale domani i ministri delle finanze dell’Eurozona si incontreranno in teleconferenza per cercare di avvicinare le rispettive posizioni, in modo che lunedì si possa raggiungere il via libera per la nuova tranche di aiuti ad Atene. Intanto il Ftse100 sale dello 0,12%, seguito dal Dax30 che mostra un frazionale rialzo dello 0,02%, mentre il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) si presenta a ridosso della parità. Diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari dove l’indice Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) viene fotografato appena sopra i 15.500 punti, con un calo dello 0,24%. In netta controtendenza Buzzi Unicem (MDD: BZU.MDD - notizie) che dopo il rally della vigilia continua a guadagnare terreno e sale del 2,85%. Bene Finmeccanica che avanza dell‘1,35% nel giorno dell’incontro tra i vertici del gruppo e quelli di Siemens (BSE: SIEMENS.BO - notizie) per discutere della cessione di Ansaldo Energia. Spunti positivi per A2A (MDD: A2A.MDD - notizie) che progredisce dell‘1,28% e tra le utilities cerca di mantenersi a galla anche Snam (Milano: SRG.MI - notizie) che sale dello 0,11%. Restano indietro Terna (Milano: TRN.MI - notizie) ed Enel (Madrid: ENE.MC - notizie) che calano dello 0,35% e dello 0,41% e ancor più Enel Green Power (Berlino: 11758488.BE - notizie) che lascia sul parterre un punto percentuale. Vendite per Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) che scivola in fondo al paniere del Ftse Mib con un ribasso dell‘1,75%, viaggiando di pari passo con Ansaldo STS (Milano: STS.MI - notizie) . Ribassi diffusi tra i bancari che vedono Banco Popolare (Berlino: B8Z.BE - notizie) e Monte Paschi in rosso di oltre un punto e mezzo, seguiti da Banca Popolare dell’Emilia Romagna che arretra dell‘1,16%, mentre Mediobanca (EUREX: 574959.EX - notizie) e Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) calano dello 0,98% e dello 0,85%. In rosso di mezzo punto Unicredit (EUREX: C2RI.EX - notizie) , seguito da Intesa Sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) che limita i danni ad un frazionale 0,07%, mentre Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) mostra un lieve rialzo dello 0,07%.

, Positive le indicazioni che arrivano intanto dall’opposta sponda dell’Atlantico dove si dovrebbe assistere quest’oggi ad una partenza in salita. Il future sull’S&P500 avanza dello 0,16%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che si apprezza dello 0,32%. Per la giornata di oggi non sono previsti dati macro di rilievo e ricordiamo che la chiusura degli scambi avverrà in anticipo, alle 19 ora italiana.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito