Italia markets closed

Borse Ue proseguono in picchiata Francoforte -6,08%, Milano -5,33%

Voz

Roma, 12 mar. (askanews) - E' di nuovo una ecatombe sulle Borse, con i listini europei in picchiata dopo che gli Usa anno unilateralmente deciso un blocco dei voli passeggeri con l'Ue, in risposta al coronavirus che è stato dichiarato pandemia dall'Oms. Anche a Wall Street si profila un avvio di seduta in caduta libera mentre nel primo pomeriggio a Piazza Affari l'indice Ftse-Mib tracolla del 5,33%.

E stavolta Milano non è la peggiore: Francoforte collassa del 6,08%, Londra del 5,81%, Parigi segna un tonfo del 6,17%. Oltre Atlantico a poco più di un'ora da inizio seduta i futures sul Dow Jones crollano del 5,22%, quelli sul Nasdaq del 5,02%.

L'euro intanto si modera a 1,1246 dollari in attesa delle decisioni del Consiglio direttivo della Bce, che dopo la Fed americana e Banca d'Inghilterra dovrebbe a sua volta annunciare una riposta monetaria, dell'area euro, all'emegenza sanitaria.