Borse Ue e Usa miste. Piazza Affari arretra con le banche

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
UBI.MI3,28+0,31
FINMF9,83-0,24
^DJI15.973,84+313,66
FTSEMIB.MI16.514,87+741,87
E26,18+1,18

A circa un’ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, le Borse europee prsoeguono in maniera contrastata malgrado le indicazioni che arrivano da Wall Street. Sull’opposta sponda dell’Atlantico l’S&P500 si presenta appena sotto la parità, mentre si spingono in avanti il Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) e il Nasdaq Composite che salgono rispettivamente dello 0,44% e dello 0,38%, sulla scia delle buone trimestrali diffuse da Google (NasdaqGS: GOOG - notizie) e da IBM (NYSE: IBM - notizie) . Dal fronte macro l’unica indicazione di rilievo di oggi è stata quella dell’indice Fhfa che a novembre scorso è salito dello 0,6% rispetto allo 0,5%, al di sotto però dello 0,7% previsto dagli analisti. Il mercato attende di conoscere ora i risultati trimestali di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) che saranno diffui dopo il suono della campanella a Wall Street. Intanto in Europa il Dax30 e il Ftse100 salgono rispettivamente dello 0,28% e dello 0,24%, lasciando indietro il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) che arretra dello 0,42%. La peggiore performance è quella di Piazza Affari che vede il Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) a ridosso dei 17.600 punti, con una flessione dello 0,57%. Tra le blue chips si conferma in maglia rosa Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) con un rialzo dell‘1,65% sulla scia delle indiscrezioni di stampa relative ad una possibile accelerazione dello spin-off delle attività food & beverage da quelle duty free. Bene i petroliferi con Saipem (Other OTC: SAPMY - notizie) e Tenaris (Milano: TEN.MI - notizie) in ascesa dell‘1,29% e dell‘1,53%, seguiti da ENI (NYSE: E - notizie) che si accontenta di un frazionale rialzo dello 0,1%. In progresso di oltre un punto Saipem, Campari (Milano: CPR.MI - notizie) , Snam (Milano: SRG.MI - notizie) e Fiat Industrial (Other OTC: FNDSF - notizie) , insieme a Tod’s che in giornata presenterà i dati del preconsuntivo relativo all’esercizio 2012. Nel settore bancario l’unico a muoversi in positivo è Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) che sale dello 0,09%, mentre Unicedit si riporta sui valori della parità. In rosso di quasi mezzo punto Banca Popolare dell’Emilia Romagna, ma è più pesante il bilancio di Intesa Sanpaolo (Milano: ISP.MI - notizie) , Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) e Banco Popolare (Milano: BP.MI - notizie) , tutti in correzione di oltre due punti percentuali. Ad avere la peggio sono Ubi banca (Milano: UBI.MI - notizie) e Banca Monte Paschi che lasciano sul parterre rispettivamente il 3,68% e il 7,57%.

, Sotto pressione anche Finmeccanica (Other OTC: FINMF - notizie) che dopo il rialzo della vigilia accusa un ribasso di oltre tre punti percentuali.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.514,87 +4,70% 12 feb 17:35 CET
Eurostoxx 50 2.756,16 +2,83% 12 feb 17:50 CET
Ftse 100 5.707,60 +3,08% 12 feb 17:35 CET
Dax 8.967,51 +2,45% 12 feb 17:45 CET
Dow Jones 15.973,84 +2,00% 12 feb 22:40 CET
Nikkei 225 14.952,61 -4,84% 12 feb 07:00 CET
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati