Italia markets open in 6 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.195,61
    +170,15 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1625
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    53.473,70
    -216,74 (-0,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.447,22
    -4,42 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Boscaini (Masi Agricola): sostegno convinto a U-Label Europea

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 set. (askanews) - "Siamo lieti che Masi sia stata selezionata a rappresentare l'Italia nel progetto pilota che ha consentito di creare un'innovativa piattaforma per generare le etichette digitali del vino. Da parte nostra, sosteniamo con grande convinzione questa iniziativa volta in primis a garantire la totale trasparenza verso il consumatore. La tecnologia ci supporta in modo determinante in questa operazione permettendo di coniugare un'informazione puntuale e approfondita con la gradevolezza e l'originalità del packaging di un prodotto di antica tradizione".

Così Raffaele Boscaini, direttore marketing di Masi Agricola e coordinatore del gruppo Tecnico Masi, nel corso della presentazione del progetto U-LABEL, la prima piattaforma digitale europea per la creazione di etichette elettroniche, presentata oggi a Bruxelles dal Comité Européen des Entreprises Vins (CEEV) e SpiritsEUROPE, alla presenza del Commissario Europeo per l'Agricoltura Janusz Wojciechowski. Masi Agricola, storica associata a Federvini, è la prima azienda italiana ad aderire all'iniziativa: oltre ad aver contribuito attivamente allo sviluppo della piattaforma ha aderito al progetto pilota di sperimentazione sui suoi prodotti.

La piattaforma U-label è inclusiva in quanto a disposizione di tutte le aziende vinicole, di prodotti vitivinicoli aromatizzati e di spiriti che operano nel mercato dell'UE, indipendentemente dal fatto che siano o meno membri di associazioni aderenti a CEEV o a SpiritsEUROPE.

Micaela Pallini, presidente di Federvini, spiega: "Federvini sostiene ed appoggia con entusiasmo e convinzione questo importante progetto grazie al quale il comparto dei vini e delle bevande spiritose, si impegna a diffondere le informazioni sulla composizione dei prodotti e sulla dichiarazione nutrizionale attraverso le nuove tecnologie digitali. U-label rappresenta una pietra miliare nella trasparenza sui prodotti alimentari: per la prima volta i consumatori potranno accedere alle informazioni nella propria lingua scansionando il codice QR posizionato sull'etichetta dei loro vini, distillati e liquori preferiti. E' uno strumento che vede il nostro settore all'avanguardia nell'intero comparto agroalimentare e che, sfruttando il potenziale della comunicazione digitale, favorisce il dialogo e la fiducia tra produttore e consumatore".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli