Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.305,26
    -3.929,29 (-8,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Bper assegna premio 'Resilienza e innovazione' a tre Pmi bergamasche

·4 minuto per la lettura

Si è svolta a Bergamo lo scorso 15 novembre l’ultima tappa de 'L’Economia d’Italia', il viaggio de 'L’Economia' del Corriere della Sera alla scoperta delle strutture industriali e produttive del Belpaese promosso insieme con Bper Banca e altri partner industriali. La scelta di Bergamo non è stata casuale, spiega una nota diffusa dall'istituto di credito, considerando anche il titolo dell’incontro 'Resilienza e innovazione. Il modello Lombardia'. Un’occasione per mettere a confronto personalità delle istituzioni e dell’industria su come sia stato possibile ricominciare e voltare pagina dopo il tragico capitolo della pandemia che ha colpito in modo particolare questa città. Nel corso dell’evento, proprio per rappresentare al meglio la volontà di ripartenza dopo la crisi della pandemia il 'Premio resilienza e innovazione Bper Banca' è stato consegnato dal direttore territoriale Lombardia Ovest dell’istituto, Luca Gotti, a tre eccellenze del bergamasco: Acerbis Italia, Fiv (nota per le biciclette 'Bianchi') e Sinergia.

Dopo l’intervento del primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori, che ha evidenziato le difficoltà dei due anni di pandemia, ma anche la forte collaborazione e volontà di ripresa del territorio, è stato intervistato Stefano Rossetti, vicedirettore generale vicario di Bper Banca su come la presenza di una banca dalle storiche radici popolari come Bper possa dare un sostegno importante alla ripartenza economica. "La funzione del sistema bancario nel contribuire a trasferire i benefici del Pnrr al tessuto economico-produttivo è fondamentale. Innanzitutto - ha detto - per andare a intercettare i veri centri decisori, che saranno probabilmente accentrati. Quindi è necessaria un'attività di advocacy, per la quale abbiamo costituito un gruppo di lavoro specifico".

"In secondo luogo - ha continuato - il nostro compito sarà individuare i grandi committenti, per poi andare a verificare nelle filiere produttive quale può essere l'attività di supporto del sistema bancario. Parte dei soldi in arrivo dall'Europa, infatti, arriveranno in fase di avanzamento lavori e ci sarà la necessità di anticipare una quota dei fondi. E, infine, c’è un altro aspetto molto importante sui cui vorremmo dare il nostro contributo: andare a incidere, con una consulenza qualificata, su tutte quelle Pmi che per poter accedere ai finanziamenti devono avviare investimenti strutturali in ambiti strategici come la trasformazione digitale e la transizione ecologica".

"Non dimentichiamo, poi - ha detto ancora Rossetti - la nostra expertise sull’export, che mettiamo al servizio delle imprese sia con un portale dedicato, dove si trovano tutte le notizie rilevanti per le aziende che operano sui mercati internazionali, sia attraverso la nostra vasta rete di corrispondenti che ci consente di lavorare anche nei Paesi di maggiore complessità per il business. Tutto questo lo metteremo a disposizione di una regione con un forte vocazione esportatrice come la Lombardia", ha concluso

Le tre aziende premiate sono Acerbis Italia, impresa italiana con sede ad Albino (Bg). Fondata nel 1973 da Franco Acerbis come produttrice di materiali plastici per il mondo delle moto, ha successivamente allargato la propria produzione anche ad altri settori industriali quali l'abbigliamento sportivo e accessori; F.I.V. Edoardo Bianchi, un'azienda che produce biciclette, si colloca tra i leader del mercato internazionale ciclistico e vanta più di 125 anni di storia, iniziata nel lontano 1885. Dal maggio 1997 è parte del gruppo Cycleurope A.B., compagnia svedese appartenente al Gruppo Grimaldi, riconosciuta come la più importante holding mondiale nel settore ciclismo; infine Sinergia, azienda manifatturiera privata di proprietà della Famiglia Balduzzi, dal 1996 impegnata nella progettazione e costruzione di macchinari e impianti per la produzione e il trattamento dell’aria compressa e dei gas tecnici.

"E' un premio che vogliamo attribuire innanzitutto al sistema produttivo bergamasco, che ha saputo interpretare al meglio il titolo del premio 'Resilienza e innovazione'. Abbiamo selezionato queste tre aziende - ha spiegato Gotti nel consegnare il premio - perché ‘iconizzano’ proprio questi valori e si caratterizzano, oltre che per la riconosciuta cultura del lavoro, anche per la capacità di creare prodotti di eccellenza che si affermano con successo sui mercati internazionali. Hanno una storia che va da 130 a 25 anni, quindi dimostrano anche sull'asse del tempo la loro capacità di resilienza. Ma soprattutto sono tre storie belle anche dal punto di vista familiare e imprenditoriale, certamente d'ispirazione per tutti noi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli