Italia Markets open in 7 hrs 49 mins

Bper presenta il volume 'Dallara dall'Emilia alla conquista del mondo'

webinfo@adnkronos.com

Una storia italiana ma soprattutto emiliana. Quella di una mente vulcanica, l'ingegnere Giampaolo Dallara, che da un comune vicino a Parma a Varano di Melegari è andato alla conquista del mondo vincendo 19 volta a Indianapolis il tempio americano dei motori. Il volume presentato da Bper nella sede della Dallara Academy , racconta con particolari e aneddoti particolareggiati la nascita di questa azienda dagli albori ad oggi e lanciando una importante sfida verso il futuro. 

"Il progetto di questo libro ci fa davvero tanto piacere -commenta Pietro Ferrari Presidente di Bper Banca - perché non solo parla di una persona che ha dato tanto nel campo motoristico e ha dato tanto a questa provincia e a questa vallata, e consolida ancora di più insieme agli altri grandi marchi nazionali che Bper ha presentato in passato, il Dallara automobili che è una realtà internazionale di grandissimo livello.” L'Emilia Romagna è una terra complessivamente fortunata. In questo momento ci troviamo sia nella MotorValley sia nella FoodValley quindi si intrecciano delle eccellenze che sono la fortuna del nostro Paese".  

Per molti è e rimarrà sempre il papà della Miura una delle auto di Lamborghini più celebri, ma Dallara è molto di più. Una carriera, racconta l'ingegnere, nata da una sliding doors. Un' occasione di andare in Ferrari proprio quando stava per andare altrove. Poi Maserati, Lamborghini e quindi la Dallara. "E' un bel libro – ci dice Giampaolo Dallara – dove c'è molto di Parma: gli autori Buzzonetti e Schittone sono di Parma, è un omaggio doveroso a tutti i miei bravissimi collaboratori che ho avuto e che ho tuttora. Sono scritte tutte le nostre evoluzioni e lascia intravedere quello che vorremo fare in futuro". 400 fotografie e 320 pagine di una storia iniziata nel reparto corse della Ferrari e culminata ad essere uno dei più importanti costruttori di auto da competizione del mondo, con una factory cresciuta nel tempo e che oggi conta 700 dipendenti. 

Durante la presentazione del Libro 'Dallara dall'Emilia alla Conquista del Mondo' non sono mancati gli aneddoti di una carriera sfolgorante. E nel libro presentato stasera da Bper banca spiega Dallara: “Si sente la passione che ci abbiamo messo e si sente la voglia che c'è stata nel passare i momenti difficili e la voglia di un futuro impegnativo ma anche con delle buone soddisfazioni in vista”. Poi gli autori, Daniele Buzzonetti e Guido Schittone giornalisti di settore che hanno raccolto tantissimo materiale: “Questa è la mia seconda esperienza – ci racconta Schittone – come coautore di un libro su Giampaolo Dallara e credo che rispetto al precedente siamo a scoprire a 360 gradi non solo è una azienda di automobili ma che forse potrebbe essere preso come simbolo di quella Italia tecnologica e all'avanguardia che non sempre ci ricordiamo di avere in casa.” 

“Una storia estremamente emiliana - racconta l'autore Daniele Buzzonetti – addirittura di un piccolo paese che è diventato famoso a livello mondiale. Grande merito va all'ingegnere Dallara che con umiltà, costanza e grande intelligenza ha costruito qualcosa di straordinario. Sono quasi 50 anni che l'ingegnere costruisce automobili, ma ha iniziato molto prima con le marche piu importanti del mondo. La Miura per esempio è un mito, a volte Dallara minimizza ma stiamo parlando della storia dell'automobile".  

"Molte cose inserite nel libro andrebbero studiate a scuola - conclude Buzzonetti - come vincere 19 volte la 500 miglia di Indianapolis è una cosa che in Italia molti non sanno. Si tratta di una delle 2/3 corse più importanti del mondo insieme a Le Mans e al Gp di Montecarlo”