Italia Markets close in 1 hr 45 mins

Bper senza pace: nuova sospensione a -8% con avvio AdC. Vandelli stoppa sirene di M&A

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Violente vendite oggi sul titolo Bper complice l'avvio dell'aumento di capitale legato all’acquisizione di un ramo d’azienda costituito da 532 filiali bancarie del gruppo Intesa Sanpaolo. Il titolo è nuovamente sospeso al ribasso a quota 1,176 euro (-8,3%). All'effetto aumento si aggiungono anche le dichiarazioni dell'ad Alessandro Vandelli. In un’intervista all'inserto Economia del Corriere della Sera che "non c'è nulla di concreto" nell'ipotesi di una fusione con Banco BPM" e che la banca penserà a nuove mosse solo una volta che sarà concluso l’attuale processo di assorbimento delle filiali da UBI Banca-Intesa. I termini dell`aumento di capitale prevedono l'emissione di 8 nuove azioni ogni 5 possedute al prezzo di sottoscrizione di 0,90 euro per ciascuna nuova azione, che implica uno sconto sul TERP del 31%. Il periodo di adesione è dal 5 al 23 ottobre, con periodo di negoziazione dei diritti dal 5 al 19 ottobre. L'acquisizione degli sportelli consentirà a BPER di mantenere un CET di circa 13%.