Italia markets open in 7 hours 30 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1839
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    10.081,37
    +685,89 (+7,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Bper sprofonda ai minimi storici, titolo sospeso a -5%. AdC calamita le vendite

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Sospensione per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo per Bper. Il titolo continua il suo momento negativo in Borsa e al momento dello stop segnava -4,99% a 1,1135 euro, a un soffio dal minimo storico intraday toccato lo sorso maggio. Da inizio anno Bper è il secondo peggior titolo di tutto il Ftse Mib con -63%. Peggio fa solo Saipem con -65%. Oggi è il settimo giorno dell'aumento di capitale da 800 mln di euro finalizzato all'acquisizione di 532 sportelli in eccesso del gruppo Intesa Sanpaolo a seguito dell'operazione UBI. I termini dell`aumento di capitale prevedono l’emissione di 8 nuove azioni Bper ogni 5 possedute al prezzo di sottoscrizione di 0,90 euro per ciascuna nuova azione, che implica uno sconto sul TERP del 31%. Il periodo di adesione è dal 5 al 23 ottobre, con periodo di negoziazione dei diritti dal 5 al 19 ottobre. L’acquisizione degli sportelli consentirà a BPER di mantenere un CET di circa 13%. In occasione dell'avvio dell'AdC il ceo di Bper Alessandro Vandelli ha affermato che non c'è nulla di concreto nell’ipotesi di una fusione con Banco BPM e che la banca penserà a nuove mosse solo una volta che sarà concluso l’attuale processo di assorbimento delle filiali da UBI-Intesa.