Italia markets open in 4 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.190,52
    +551,12 (+1,86%)
     
  • EUR/USD

    1,1743
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    37.864,47
    +348,25 (+0,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.111,85
    +2,93 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.473,56
    -37,42 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

BREAKINGVIEWS-Santander effettua oculata inversione di marcia negli Stati Uniti

·2 minuto per la lettura
Il logo Santander a Londra

di Lisa Jucca

MILANO (Reuters) - Banco Santander sta effettuando un'inversione di marcia negli Stati Uniti. A meno di otto anni da quando la banca spagnola da 63 miliardi di dollari ha quotato in borsa la divisione statunitense di credito al consumo, la presidente Ana Botin si appresta adesso a pagare 2,5 miliardi di dollari per riacquistare la quota di minoranza del 20% che non detiene. La logica della manovra, in termini di capitale e utili, giustifica il fatto che abbia dovuto aumentare il prezzo.

A conti fatti, la transazione non è poco costosa per Botin. L'offerta di 41,50 dollari per azione per gli azionisti di minoranza di Santander Consumer USA, che valuta l'intera attività a 12,7 miliardi di dollari, è quasi il doppio rispetto al prezzo di 24 dollari per azione visto al debutto in borsa nel 2014. L'offerta include un premio del 14% rispetto al prezzo delle azioni della divisione di credito al consumo del primo luglio, il giorno prima dell'annuncio della società. Originariamente Botin voleva fermarsi a un premio del 7%.

Ciononostante, la vendita valuta l'unita' consumer a 1,7 volte il suo valore contabile tangibile per azione, in linea con rivali come Capital One Financial. Ciò rientra in una strategia più ampia di maggiore esposizione nelle Americhe, mercati in rapida crescita. È per questo motivo che Botin sta anche cercando di effettuare un buyback delle azioni nella controllata messicana del gruppo.

Certo, Santander perde una moneta di scambio in azioni per puntare ad accordi a livello locale. Tuttavia, il boom della finanza al consumo, stimolato dalla pandemia, ora segna un buon momento. Il controllo completo dell'attività permetterà alla banca spagnola di ricavare 260 milioni di dollari addizionali in utili netti annuali, su un valore totale di circa 1,3 miliardi di dollari a partire dal 2022, in base ai calcoli ottenuti da Breakingviews attraverso le stime di Refinitiv. Si tratta di un incremento di poco oltre il 3% rispetto agli utili previsti di Santander. Questa cifra potrebbe anche aumentare, se il controllo diretto delle attività di finanza al consumo permetterà alla banca di mantenere clienti retail più agevolmente, per poi renderli clienti bancari a tutti gli effetti.

Botin può anche evitare buona parte dell'impatto dei 2,5 miliardi di dollari di buyback sul capitale. Mentre Santander doveva consolidare tutti gli attivi ponderati al rischio della controllata statunitense dal valore di 49 miliardi di dollari, poteva aggiungere solo l'80% del CeT1 da 8,9 miliardi di dollari dell'unita' consumer Usa. Il completo riassorbimento della divisione implica che il costo netto per Santander equivarrà solo a 700 milioni di dollari, o a solo 10 punti base. Si tratta di un cambio di rotta oculato.

(Lisa Jucca, @LJucca https://twitter.com/LJucca su Twitter)

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Roma Giselda Vagnoni, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli