Italia Markets close in 43 mins

Brexit, sterlina risale a massimi un mese dopo dati Pil luglio

Voz

Roma, 9 set. (askanews) - Sterlina in risalita ai massimi da oltre un mese, dopo che i dati preliminare sul Pil del solo mese di luglio, migliori del previsto, fanno sperare che il Regno possa scampare a una caduta in recessione. A metà giornata la sterlina sale a 1,2352 dollari, sui valori più elevati dal 29 luglio scorso, dopo che la scorsa settimana era caduta fin sotto quota 1,20 dollari, minimo dal 2017.

I dati dell'ufficio nazionale di statistica hanno indicato un avvio di terzo trimestre migliore del previsto e in possibile recupero per l'economia. Relativi al solo mese di luglio, hanno segnalato un più 0,3 per cento del Pil, a fronte della dinamica di lieve calo nei mesi precedenti. In media gli analisti si attendevano un più 0,1 per cento.

Il recupero ha così portato il consuntivo degli ultimi tre mesi chiusi a luglio ad una variazione nulla rispetto al periodo immediatamente precedente, laddove a inizio agosto lo stesso ente di statistica aveva riportato un meno 0,2 per cento del Pil sul secondo trimestre. Segnali che fanno sperare che il Regno possa evitare una caduta in recessione nonostante l'aggravarsi dell'incertezza sulla Brexit.