Italia markets open in 7 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    34.152,01
    +239,61 (+0,71%)
     
  • Nasdaq

    13.102,55
    -25,55 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    28.868,91
    -2,89 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0175
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    23.473,36
    -171,05 (-0,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    569,15
    -2,76 (-0,48%)
     
  • HANG SENG

    19.830,52
    -210,38 (-1,05%)
     
  • S&P 500

    4.305,20
    +8,06 (+0,19%)
     

British Airways blocca vendite biglietti tratte brevi da Heathrow

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 ago. (askanews) - Nel bel mezzo della stagione estiva, British Airways ha annunciato la drastica sospensione della vendita di biglietti su tratte brevi in partenza dall'aeroporto Heathrow di Londra. Lo stop durerà sette giorni ed è stato deciso a seguito delle richieste dello stesso scalo, secondo quanto riferiscono i media Gb, in modo da limitare le prenotazioni in una fase in cui l'attività è sovraccarica mentre manca personale sufficiente per gestirla.

Da diverse settimane i voli in Europa sono sotto pressione e gli scali britannici in particolare, a causa di una impennata dei voli che ha colto di sorpresa e impreparati molti operatori, causando ritardi, cancellazioni e gravi disagi per molti passeggeri.

Heathrow in particolare ha deciso già da metà luglio di limitare a 100.000 passeggeri al giorno i volumi di traffico, a causa delle carenze di personale con cui si ritrova a gestire.

La più recente richiesta alle compagnie aeree di limitare i voli non ha trovato tutte le controparti disponibili come British Air. Emirates, ad esempio, ha avvertito di non essere in condizioni di ottemperare, accusando lo scalo londinese di richieste innaccettabili, avanzate peraltro con 36 ore di preavviso in una delle fasi più trafficate dell'anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli