Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.459,99
    -1.248,53 (-6,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Brunetta: "Salario minimo e Rdc distruggono il mercato del lavoro"

(Adnkronos) - "Il salario minimo insieme al reddito di cittadinanza distruggono il mercato del lavoro". Lo afferma il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, intervenendo in video collegamento al Festival del lavoro a Bologna.

Secondo Brunetta tuttavia il mercato del lavoro non è in crisi. "Ad aprile 2022 abbiamo dei numeri record come occupati, rispetto ad aprile 2021 - sottolinea - abbiamo una crescita di 670mila unità. Questa è una prima risposta ai catastrofisti: non tutto va bene ma quello che il professor e ministro Brunetta dice è che il mercato del lavoro è in grande cambiamento. C'è il Pnrr, ci sono le riforme e tutto questo porta un mercato del lavoro in grande cambiamento. Non è crisi questa", insiste.

Nella Pubblica amministrazione, rivendica, "abbiamo sbloccato il turn-over, i contratti e i concorsi, implementando con Colao tutta la transizione digitale. Sto realizzando tutto il mio programma. Abbiamo qualche arretratezza ma non dappertutto, abbiamo luci e ombre ma non siamo così arretrati come ci descriviamo noi stessi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli