Italia markets close in 3 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    24.368,78
    +335,73 (+1,40%)
     
  • Dow Jones

    32.223,42
    +26,76 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    11.662,79
    -142,21 (-1,20%)
     
  • Nikkei 225

    26.659,75
    +112,70 (+0,42%)
     
  • Petrolio

    115,32
    +1,12 (+0,98%)
     
  • BTC-EUR

    28.772,21
    +357,22 (+1,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    682,11
    +439,43 (+181,07%)
     
  • Oro

    1.834,30
    +20,30 (+1,12%)
     
  • EUR/USD

    1,0549
    +0,0110 (+1,05%)
     
  • S&P 500

    4.008,01
    -15,88 (-0,39%)
     
  • HANG SENG

    20.602,52
    +652,31 (+3,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.739,50
    +54,16 (+1,47%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,0463
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3525
    +0,0118 (+0,88%)
     

Brusaferro: "Primi segni inversione del trend"

·2 minuto per la lettura
Covid, Brusaferro
Covid, Brusaferro

Covid, secondo il Presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, la curva è in lieve decrescita: “Ad eccezione della fascia d’età 0-9, tutte le altre mostrano sostanzialmente negli ultimi 7 giorni una decrescita dei casi” precisa.

Covid, Brusaferro commenta i dati del monitoraggio della Cabina di regia

L’andamento della curva è in lieve decrescita e questo dato è confermato sia dall’incidenza sia dall’indice Rt che si sta attestando sotto la soglia epidemica ed è un’indicazione positiva”.

Con queste parole, il Presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, ha commentato i dati del monitoraggio della Cabina di regia. Sottolineando che “L’incidenza nell’ultima settimana è scesa a 1.823 casi ogni 100mila abitanti”.

“In Italia inversione di tendenza”

Dunque, se il quadro europeo mostra curve in generale di crescita epidemica, al contrario il nostro Paese, insieme a qualche altro “comincia a mostrare un’inversione di tendenza e questo è anche un altro segnale coerente con i dati che osserviamo. Resta comunque una elevata circolazione del virus in quasi tutte le regioni”.

“Decrescita casi in quasi tutte le fasce d’età”

Brusaferro fa notare come “Ad eccezione della fascia d’età 0-9, tutte le altre mostrano sostanzialmente negli ultimi 7 giorni una decrescita dei casi. In particolare i più giovani sono però caratterizzati ancora da un quadro di crescita dell’incidenza”.

La situazione delle aree mediche e delle terapie intensive

Per quanto riguarda l’occupazione delle aree mediche negli ospedali dei pazienti Covid, anche nelle proiezioni a 30 giorni, “resterà ancora significativa e questo, ovviamente, deve porre la nostra attenzione nel mantenere la cautela nei nostri comportamenti, proprio per contenere la diffusione del contagio”.

Diversa la situazione per le terapie intensive nelle diverse Regioni :”Le proiezioni mostrano sostanzialmente dati piuttosto contenuti di saturazione di questi posti letto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli