Italia markets closed

BTP chiudono negativi in giornata aste, spread a 281 pb dopo Salvini su deficit

ROMA (Reuters) - Il Btp conclude in territorio negativo una seduta che ha visto prima un recupero sul buon risultato delle aste a medio lungo di metà mese, e poi un balzo dello spread, a 284 punti base massimo da metà febbraio, dopo le parole del vicepremier Matteo Salvini sul deficit.

In chiusura lo spread si attesta a 281 punti base dai 277 di ieri.


Il tasso del decennale si attesta in area 2,74%, rispetto a 2,70% della seduta precedente.

Da Verona il leader leghista, a meno di due settimane dalle elezioni europee, ha detto che il governo è pronto a superare il tetto Ue del 3% nel rapporto deficit/Pil e del 130-140% tra debito e Pil, finché non scenderà il livello di disoccupazione in Italia.

Stamane il Tesoro ha assegnato tutti i 6,75 miliardi di euro offerti in Btp a tre, sette e 30 anni con rendimenti in rialzo per le prime due scadenze (rispettivamente al massimo da dicembre per il 3 anni e al massimo da febbraio per il 7 anni) e in calo invece per il segmento a 30 anni. Gli operatori sono concordi nel dire che le aste sono andate bene in particolare nel segmento a 30 anni.