Italia markets open in 1 hour 25 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.331,94
    -86,57 (-0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,1763
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    11.294,12
    +23,41 (+0,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,70
    -9,99 (-3,66%)
     
  • HANG SENG

    24.632,58
    -76,22 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Btp, tasso decennale chiude a 0,85% minimo 1 anno, spread a 127 pb

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 23 set. (askanews) - Nuovi miglioramenti sui titoli di Stato dell'Italia, con un quadro macroeconomico e in particolare le indagini delle imprese che segnalano rinnovate debolezze a settembre nel terziario dell'area euro, una dinamica che potrebbe preludere, nei prossimi mesi, a nuove misure espansive della Bce. Il tutto mentre nelle ultime sedute il moltiplicarsi di casi di Covid ha favorito nuove rotazioni dagli asset a rischio, come le azioni, verso titoli ritenuti più sicuri come i bond. A fine seduta i rendimenti dei Btp a 10 anni chiudono con nuove moderazioni allo 0,85%, sui minimi da un anno a questa parte. Su queste emissioni i tassi retributivi si muovono in un rapporto inversamente proporzionale al prezzo: calano quando quest'ultimo sale, e viceversa. Sono quindi una cartina di tornasole delle tensioni di mercato, che ora, anche dopo il superamento della prova referendaria da parte di governo e maggioranza, sembrano attenuarsi. Peraltro in Italia i nuovi contagi da Covid restano su livelli ben più contenuti di altri grandi Paesi europeo, come Francia, Spagna e Gb (oggi anche il Financial Times ha elogiato la penisola per la gestione di questa fase pandemica). Lo mostra anche il differenziale dei tassi tra Btp e Bund tedeschi equivalenti, lo spread che è calato a 127 punti base, secondo i dati di Mts.