Italia Markets close in 1 hr 41 mins

I Buy di oggi da Astm a Telecom Italia

Finanzaoperativa.com
·3 minuti per la lettura

Fidentiis valuta buy: Abitare In con target price di 56-62 euro (rimandata l’acquisizione di due aree all’anno prossimo), Fca con prezzo obiettivo di 14-15 euro in scia all’incremento delle vendite in Brasile a settembre (+25,2% su base annua) e ai possibili nuovi incentivi in Italia l’anno prossimo, Bper Banca con target di 3,40-3,60 euro (l’ad Alessandro Vandelli ha spiegato in un’intervista che “non c’è nulla di concreto” nell’ipotesi di una fusione con Banco Bpm e che si tratta “solo di rumors” aggiungendo che Bper penserà al futuro una volta che l’attuale processo di assorbimento di oltre 500 filiali da Ubi Banca sarà concluso) e Telecom Italia con fair value di 0,70-0,80 euro (finalizzato con Ardian l’accordo per Inwit).

Equita assegna un buy a: Astm con target price di 27,20 euro (manifestazione di interessa per Aspi da parte di Astm/Ardian), Avio con target di 16,60 euro (completato con successo il test di qualificazione del motore Zefiro 9 VT3 per il nuovo razzo vetore Vega C), Creval con prezzo obiettivo di 9 euro (secondo Reuters, Credit Agricole avrebbe scartato l’opzione M&A, maggiore incertezza, ma la Sim milanese continua a vedere appeal speculativo sul titolo), Eni con obiettivo di 10 euro (il CdA ha deliberato la possibile emissione di prestiti obbligazionari subordinati ibridi), Fca con fair value di 15,10 euro in scia ai dati relativi alle immatricolazioni di settembre in Italia e Francia, Fiera Milano con target di 4 euro (Fondazione Fiera Milano, principale azionista di Fiera Milano con unaquota del 63.8%, ha indicato il manager Luca Palermo come nuovo ad di Fiera Milano), Rai Way con fair value di 7,30 euro (secondo indiscrezioni stampa Sky sposterà i sui canali FTA sui multiplex Mediaset), Recordati con prezzo obiettivo di 53 euro (annunciata la fusione per incorporazione di due holding di controllo) e Telecom Italia con target di 0,47 euro (rischio di slittamenti sul dossier rete unica).

Mediobanca valuta outperform: Astm con prezzo obiettivo di 26,70 euro, Danieli con target price di 19,80 euro (Qingdao Special I&S ha ordinato un nuovo impianto di tipo Wirerod), Enel con fair value di 8,60 euro (Endesa firma prestito factoring legato alla sostenibilità), Esprinet con obiettivo di 8,70 euro (annuciato il closing dell’acquisizione di Gti), Nexi con target di 17 euro (secondo indiscrezioni stampa i dettagli della fusione con Sia saranno presto annunciati), Recordati con obiettivo di 53,50 euro, Salcef Group con fair value di 13,30 euro (ha annunciato che il “Warrant 1” potrà essere esercitato con un rapporto di 0,2341 nuove azioni emesse per ogni warrant posseduto) e Telecom Italia con fair value di 0,68 euro.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a: Safilo con prezzo obiettivo di 0,68 euro (la società si attende dal terzo trimestre 2020 una crescita delle vendite nell’ordine del 5% (a cambi costanti) rispetto al pari periodo del 2019) e STMicroelectronics con fair value di 33 euro, migliorato dai precedenti 30 euro in scia alle stime preliminari per il terzo trimestre.

Ubs giudica buy: Grifal con target price di 3,50 euro, alzato dal precedente 3,15 euro in scia alla semestrale.

Credit Suisse valuta outperform: STMicroelectronics con fair value di 30 euro.

Alantra assegna un buy a: Intred con prezzo obiettivo di 11 euro (si allea con Vodafone ed entra nella telefonia mobile).

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online