I mercati italiani sono chiusi

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Pietro Di Lorenzo
 

Il FtseMib disegna una white spinning top che archivia la terza settimana consecutiva sostanzialmente invariata (-0.31%, +0.52% e -0.37%). Questo mostra il grandissimo equilibrio presente fra acquirenti e venditori che combattono la loro battaglia in un territorio sempre più circoscritto: basti pensare che nelle ultime 33 sedute i prezzi si sono mossi in un range di soli 700 punti.  In questa fase si stanno contrapponendo 2 forze: quella rialzista che spinge per una continuazione del trend e quella più prudente che temendo il degenerare delle tensioni geopolitiche con la Corea e una interruzione rapida degli stimoli monetari della Bce (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) , si sta dirigendo verso i beni rifugio come l’oro che, non a caso, ha archiviato la  terza settimana positiva consecutiva con i prezzi sui massimi da 12 mesi. Operativamente in questa fase bisogna essere “chirurgici” negli ingressi selezionando i titoli in grado di generare un trend, nonostante il “piattone” del mercato.

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

YOOX strappa violentemente al rialzo riportandosi sopra la resistenza chiave in area 29€. Una chiusura confermata sopra questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.

MEDIOBANCA (Milano: MB.MI - notizie) disegna un interessante triplo minimo in area 8.25€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questo livello.

ATLANTIA (EUREX: 1683373.EX - notizie) è inserito in una interessante fase di consolidamento sui massimi e sembra pronta a strappare nuovamente al rialzo. Monitoriamo area 27.4€ superata la quale ci attendiamo una accelerazione.

MONCLER mostra crescente forza relativa archiviando la quarta settimana positiva nelle ultime 5 e toccando nuovi massimi assoluti a 24.54€. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

Tornano i volumi importanti su PRYSMIAN (EUREX: 3056144.EX - notizie) che disegna una interessante Long white riportandosi a contatto con la resistenza in area 27.5€. Possibile intervenire a seguito del break out di questo livello.

Autore: Pietro Di Lorenzo Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online