Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2053
    -0,0035 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    40.540,16
    +3.027,32 (+8,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    978,86
    +50,63 (+5,45%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere oggi

Pietro Di Lorenzo
·2 minuto per la lettura

Il FtseMib disegna una doji candle che riporta i prezzi verso il supporto in area 21.300 punti. L’indice archivia la terza settimana negativa consecutiva e la peggiore nel 2021 (-2.34%) condizionato da una serie di eventi che abbiamo analizzato in questo articolo.

Il primo mese dell’anno si chiude in rosso a Piazza Affari (-2.97%). Le 5 blue chips più performanti sono:

  • Stmicroelectronics: 8,9%

  • Diasorin: 6,17%

  • Buzzi Unicem: 4,26%

  • A2a: 2,72%

  • Bper Banca: 2,32%.

Le peggiori:

  • Atlantia: -10,94%

  • Inwit: -10,73%

  • Nexi: -10,34%

  • Ferrari: -8,69%

  • Prysmian: -8,39%

I mercati sembrano preoccupati che lo scenario di una repentina normalizzazione delle attività grazie all’arrivo dei vaccini scontato nel mese di Novembre sia stato oltremodo ottimistico. Da qui le vendite che sono più decise a Piazza Affari che soffre anche per una situazione politica precaria.

Operativamente affinchè la situazione grafica non degeneri al ribasso è importante che i prezzi consolidino sopra il supporto in area 21.300. Il cedimento di questo livello potrebbe infatti sviluppare una nuova gamba ribassista.

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo.

Ci attendiamo grande volatilità su FERRARI in attesa della presentazione dei risultati. I prezzi dopo una ripida discesa mostrano interessanti segnali di reazione disegnando un interessante Engulfing Bullish. La fuoriuscita dei corsi dal ripido canale ribassista, fornirà un interessante segnale Long.

HERA disegna una white spinning top con volumi che rimbalza sul supporto in area 2.83€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli.

RECORDATI riconosce il supporto psicologico a 41€ disegnando una Long white che esplode nei volumi e nella volatilità.

MEDIOBANCA è il titolo bancario che mostra maggior forza relativa. Fin quando i prezzi “galleggeranno” sopra area 7.15€, l’impostazione rimane rialzista.

ATLANTIA disegna un potenziale triplo minimo in area 12.9€. Verifichiamo l’efficacia del pattern nelle prossime sedute.

BREMBO disegna una Long white con volumi esplosivi (scambiare oltre 1.33 milioni di azioni) che testa la resistenza chiave passante a 11.3€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale di continuazione rialzista.

Autore: Pietro Di Lorenzo Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online