Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.887,27
    +941,43 (+2,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere oggi

·2 minuto per la lettura

Il FtseMib disegna un Doji candle con lunghe shadow che fotografa una seduta condizionata dalle scadenze tecniche delle 4 streghe. L’indice chiude in frazionale ribasso (-0.41%) una settimana ricca di eventi che abbiamo analizzato in questo articolo.

Il bilancio da inizio anno rimane estremamente positivo (+19.69%) con Piazza Affari che si avvia a chiudere il 2021 fra le migliori borse mondiali. Ormai alla chiusura dell’anno borsistico mancano 8 sedute considerando che le prossime 2 settimane saranno di 4 sedute.Crescono i timori per una nuova ondata pandemica che costringerà a limitazioni in diverse nazioni, ma l’impressione è che non ci sia intenzione di rovinare le performance sul finale (considerando che i profitti di molti addetti ai lavori sono legati ai risultati annui).

Probabilmente si metterà la polvere sotto il tappeto e una serie di criticità (Inflazione, Tapering, Tassi in aumento ecc) saranno affrontate nel corso del 2022. Operativamente deteniamo in portafogli una sola azione che, dopo alcune settimane difficili, sembra aver trovato una base da cui ripartire.

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo.

DIASORIN viene colpita da un violento SELL OFF dopo la pubblicazione dei risultati. Attendiamo un veloce consolidamento per individuare un punto di ingresso a basso rischio.

Torna al centro dell’interesse del mercato ENEL che disegna una interessante White Marubozu. Il ritorno sopra area 6.85€ fornirà un interessante segnale di inversione.

A2A riconosce il supporto in area 1.66€ disegnando un interessante hammer. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli.

ATLANTIA disegna una Long white che riporta i prezzi verso la resistenza chiave in area 17.5€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale rialzista.

LEONARDO mostra timidi segnali di inversione della forza relativa archiviando la settimana in rialzo dell’1.57%. I prezzi disegnano una sorta di 1-2-3 Low: il completamento del pattern (con il superamento di 6.16€) fornirà un interessante segnale di inversione.

Interessanti segnali di reazione di MARR sul supporto statico in area 18€ disegnando una white spinning top con volumi. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli.

Autore: Pietro Di Lorenzo Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli