Italia markets open in 12 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • EUR/USD

    1,2016
    -0,0043 (-0,36%)
     
  • BTC-EUR

    40.538,83
    +2.023,96 (+5,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    976,25
    -10,40 (-1,05%)
     
  • HANG SENG

    29.085,56
    -367,01 (-1,25%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Buzzi, ricavi 2020 stabili, Mol ricorrente visto a 780 million

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Buzzi Unicem archivia il 2020 con ricavi per 3,2 miliardi di euro, sostanzialmente stabili rispetto all'anno precedente.

Lo dice una nota sui risultati preliminari aggiungendo che "sulla base delle informazioni preliminari disponibili", l'esercizio dovrebbe chiudersi con un margine operativo lordo ricorrente di circa 780 milioni.

A livello dei volumi di vendita il progresso registrato negli Stati Uniti, il marginale incremento in Russia e la stabilità delle vendite in Germania hanno bilanciato lo sviluppo negativo in Europa Orientale e in Italia, dove peraltro si è visto un certo recupero dei consumi di cemento nel secondo semestre.

A cambi e perimetro costanti il fatturato sarebbe in aumento di 1,8%, si legge nel comunicato.

Nel complesso il fatturato delle attività italiane si è attestato a 501,1 milioni, in diminuzione dello 0,7%; a parità di perimetro sarebbe diminuito del 2,1%.

Le vendite di cemento del gruppo hanno raggiunto i 29,3 milioni di tonnellate, sostanzialmente stabili (+0,4%) rispetto al 2019. Le produzioni di calcestruzzo preconfezionato, attestatesi a 11,7 milioni di metri cubi, sono in flessione del 3,1%.

L'indebitamento finanziario netto a fine 2020 ammonta a 241,6 milioni da 567,8 milioni di fine 2019.

(In redazione Sabina Suzzi, Cristina Carlevaro)