Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.657,96
    -887,09 (-2,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1864
    -0,0047 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8593
    +0,0044 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,0944
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Caduta Bitcoin e altre criptovalute peserà sui numeri futuri di Tesla e Square (analisti)

·1 minuto per la lettura

Nuovo tonfo a doppia cifra del bitcoin e delle altre criptovalute nella giornata di ieri. Il bitcoin ha toccato un minimo a 31.179 dollari nelle ultime 24 ore (dati Coindesk), a valori più che dimezzati rispetto al picco storico in area 64 mila dollari toccato il mese scorso. L'Ethereum a sua volta è sceso fino a 1.733 dollari rispetto ai 4.382 mila dollari a cui si era spinto due settimane fa. In generale il mercato delle criptovalute capitalizza oggi circa $1.500 miliardi, dopo aver raggiunto un massimo di circa $2.400 miliardi. "Alla luce di quanto verificatosi, la flessione di Bitcoin ed Ethereum potrebbe pesare decisamente sui numeri futuri di società come Tesla o Square, che hanno accumulato posizioni importanti su questo mercato", rimarca oggi Edoardo Fusco Femiano, market analyst di eToro. In aggiunta, l'esperto sottolinea come la domanda che molti investitori si stanno ponendo è se gli investitori istituzionali abbiano iniziato a ruotare le loro posizioni di portafoglio fuori da Bitcoin ed Ethereum verso altri criptoasset. Per ora la correzione delle cripto è stata generalizzata ma la dominance del Bitcon è vicina al 40%, livello minimo da gennaio 2018, dove iniziò il “crypto winter” durato fino al marzo 2020.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli