Italia Markets close in 5 hrs 28 mins

Cafà (Fonarcom): promuovere contratti collettivi di qualità

Bla

Roma, 27 nov. (askanews) - Roma, 27 nov. (askanews) - Promuovere una contrattazione collettiva di qualità e riconsiderare le regole della rappresentanza e della rappresentatività. Su questi due aspetti si è focalizzata l'attenzione della tavola rotanda "L'evoluzione della contrattazione collettiva - come può migliorare il rapporto di lavoro", organizzata a Roma da Fonarcom, il fondo interprofessionale costituito da Cifa e Confsal, all'interno del 7° Forum Tuttolavoro. Alla tavola rotonda hanno preso parte tra gli altri Andrea Cafà, presidente di Fonarcom, Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale Confsal,Tiziano Treu, presidente del Cnel e Cesare Damiano, presidente dell'associazione Lavoro&Welfare.

Che sia necessario promuovere una contrattazione collettiva di qualità, con tanta formazione e tanto welfare lo ha sottolineato Andrea Cafà, presidente di Fonarcom: "L'obiettivo di Cifa e Confsal è quello di produrre qualità nei rapporti di lavoro, di realizzare un nuovo modello di relazioni industriali dove la qualità è al centro. E se l'impresa deve eccellere deve mettere le persone sempre più al centro".

"Nelle società che andranno verso il digitale, la risorsa umana e la competenza sono fondamentali. Ecco perché dobbiamo valorizzare al massimo la persona e dobbiamo far sì che la persona non sia più in una situazione di conflitto con il datore di lavoro ma sia partner e faccia squadra, ci deve essere partecipazione che poi è l'articolo 46 della Costituzione", ha aggiunto Cafà.

(Segue)