Italia Markets closed

Calamita a 22.000

Alessio Zavarise
 

Piazza Affari, pur mantenendo un’impostazione di fondo positiva, non sa bene che direzione prendere sul breve; ogni volta infatti che il FtseMib si stacca dai 22.000, sia al rialzo che al ribasso, come una calamita viene riportato nel giro di brevissimo su quel livello.

La perfetta tenuta del primo supporto a 21.500 rafforza l’ipotesi di un testa e spalle rialzista di medio; a questo punto si attende solo la rottura della neckline situata a 22.300, con obiettivi ambiziosi per fine anno in area 23.450 e 24.600 di FtseMib.

Fondamentale a tal proposito un calo ulteriore dello spread, possibilmente sui 120 punti base, tale da permettere al “pesante” comparto bancario di compiere un nuovo allungo di qualche settimana. 

Segnali di pericolo solo sotto 21.500, tuttavia solo un’eventuale violazione dei 21.000 punti dell’indice invaliderà la figura sopra descritta, innescando un’inversione che potrebbe riportare il FtseMib a testare i 20.000 punti.

Operativamente, come da programma, abbiamo sfruttato la correzione in area 21.500 per incrementare gli acquisti, anche in ottica di trading settimanale e con target a ridosso della resistenza-neckline posta a quota 22.300

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online